News

Carburatori Weber

Revisioniamo ogni tipologia di carburatori dell’azienda Weber

La Weber è una storica fabbrica di carburatori, facente parte attualmente del gruppo Magneti Marelli, a sua volta di Calsonic Kansei, fondata da Edoardo Weber nel 1923 a Bologna. Facente parte del gruppo Magneti Marelli, dalla fine degli anni ottanta ha mutato il suo nome societario con vari passaggi da Weber s.r.l. in Magneti Marelli s.p.a., mantenendo Weber come marchio commerciale. I carburatori Weber vengono attualmente prodotti in Spagna a Guadalajara vicino a Madrid.

Negli anni’30 Weber iniziò a produrre carburatori per motori da corsa. Un carburatore per cilindro. Vennero usati per Maserati e Alfa Romeo. Nel 1938 su una Alfa Romeo 8C. Dopo la morte di Weber nel 1945, FIAT assume il controllo della società nel 1952. Carburatori Weber equipaggiavano Abarth, Alfa Romeo, Aston Martin, BMW, Chrysler, Ferrari, FIAT, Ford, Lamborghini, Lancia, Lotus, Maserati, Morgan, Porsche, Renault, Triumph e Volkswagen.

Nel 1992 era la più grande del mondo (produceva 7 milioni di carburatori l’anno) e dal 1993 con l’avvento dei catalizzatori e dell’iniezione elettronica a seguito dell’introduzione della normativa Euro I, è stata una delle pochissime fabbriche al mondo di carburatori per auto a non fallire nel passaggio carburatore-iniezione elettronica; anche l’altra italiana Dell’Orto è tuttora in attività, per quanto abbia ovviamente abbandonato il comparto carburatori per auto.